Italian English French German Spanish Urdu
Message
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

CHOPARD

chopard

L'origine di Chopard risale al 1860, quando Louis-Ulysse Chopard aprì un proprio laboratorio di orologeria a Sonvillier, specializzandosi nella produzione di cronometri da tasca e proponendo le proprie creazioni durante lunghi viaggi all'estero, con una particolare propensione all'espansione verso i mercati dell'Est europeo; nei primi del Novecento l'azienda, sempre più in crescita, venne trasferita a Ginevra.

La svolta avvenne nel 1963 con Paul-Andrè Chopard, ultimo discendente del fondatore a occuparsi attivamente della Manifattura, che elise di cedere il controllo dell'azienda alla famiglia Scheufele, gioiellieri di alto rango; Karl Scheufele, affiancato dalla moglie, riuscì in pochi anni a trasformare Chopard in una maison capace di distinguersi per spirito propositivo e per forte impatto estetico, con una proposta che contempla orologi, gioielli e accessori.

Estremamente interessante è la politica distributiva della Manifattura, basata su pochi concessionari selezionati e su una fitta rete di boutique monomarca.

Curiosità

Il primo punto vendita Chopard ha aperto a Ginevra nel 1986.

Nel 1976 è stata lanciato sul mercato Happy Diamonds, una collezione divenuta un best seller per la maison, contraddistinta dal gioco prezioso dei diamanti, liberi di muoversi sul quadrante.