Italian English French German Spanish Urdu
Message
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

DODO

dodo

Buffo, simpatico e immensamente dolce il DoDo, simbolo di lotta contro l’estinzione di alcune specie animali e della salvaguardia della nostra Amata Terra.

Si narra di un uccello che non sapeva volare, che popolava le isole Mauritius  uno smeraldo scintillante nelle acque turchesi dell'Oceano Indiano,  che adattandosi alla sua “condizione” ne trae il massimo vantaggio, esso infatti vive e si ciba “a terra” a differenza dei suoi simili pennuti.

Per quanto divertente e leggera la sua storia ha purtroppo un brutto epilogo: poco a poco questo stravagante amico , il Dodo (Raphus cucullatus, Linnaeus 1758) si estingue fino a rimanerne solo un ricordo e qualche fossile.

Cosi recita una poesia dedicatagli dal poeta Hilaire Belloc  (H. Belloc, The Bad Child's Book of Beasts, London, Duckworth, 1896, pp. 27–30.)

“Il Dodo era solito andare in giro,

E prendere il sole e l'aria.

Il sole brilla ancora sul suo terreno natio -

Il Dodo non c'è più!

 La voce che era solita starnazzare e squittire,

È ora per sempre muta -

Ma puoi vedere ancora il suo scheletro ed il suo becco,

Tutti nel museo”.

 Pomellato dal 1995 sostiene il WWF e il  DoDo ne è la prova tangibile.

  Il messaggio è chiaro: Se vuoi dire qualcosa, se provi un’emozione e vuoi trasmetterla, fallo con un DoDo.

Ogni charm parla il suo linguaggio, passione, amore, amicizia… un linguaggio divertente, ironico e sorprendente…dillo con il cuore, dillo con un DoDo.