Italian English French German Spanish Urdu
Message
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

HERMES

hermes

Nel 1837 Thierry Hermès, sellaio, aprì a Parigi una bottega per bardature e finimenti da cavallo: iniziava così la storia di Hermes; successivamente, negli anni 70 dell'Ottocento, i successori trasferirono l'attività in Rue de Foubourg-Saint-Honorè, nella sede che è divenuta storica e che tuttora è il quartier generale della maison e la sua passerella commerciale.

Negli anni Venti, Emile-Maurice Hermès, nipote del fondatore, acquistata dal fratello Adolphe la sua quota della società, iniziò a creare capi in pelle di daino e, sette anni dopo, fu lanciata una linea di gioielli ispirati al mondo equestre; il debutto di Hermes nel mondo dell'orologeria risale sempre agli anni Venti, quando si iniziò a guardare con un certo interesse agli strumenti del tempo, realizzati successivamente per alcuni decenni in maniera occasionale, in collaborazione con i migliori partner del settore. Trascorsero quasi 50 anni prima che la maison decidesse di aprire la propria attività orologiera indipendente, fondando nel 1978 a Bienne, in Svizzera, La Montre Hermes.