Italian English French German Spanish Urdu
Message
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

TIFFANY

tiffany

Tiffany aprì il 14 settembre 1837 al numero 259 di Broadway, a New York City; nel 1845 venne pubblicato il primo Blue Book, il primo catalogo per ordini per corrispondenza degli Stati Uniti, che, da allora, viene pubblicato annualmente per presentare la collezione autunnale della maison.

Nel 1848 Tiffany acquistò i gioielli della Corona di Francia, guadagnandosi il titolo di "King of diamonds"; nel 1878 Charles Lewis Tiffany acquistò il famoso diamante giallo di Tiffany che con i suoi 287 carati è uno dei diamanti gialli più grandi mai scoperti. E' stato tagliato dal gemmologo Kunz nella forma a cuscino fino a raggiungere il peso di 128,54 carati; questo diamante è stato indossato solo due volte: dalla signora Sheldon Whitehouse al Tiffany Ball nel 1957 montato, per l'occasione, in una collana di diamanti bianchi e da Audrey Hepburn nel 1961 per pubblicizzare il film Colazione da Tiffany.

Tiffany e la salvaguardia dell'ambiente

Per l'azienda, l'ecosostenibilità e il riguardo per l'ambiente costituiscono punti cardine della propria filosofia: ad esempio Tiffany & Co. si è opposta allo scavo di una miniera d'oro che minacciava il parco nazionale di Yellowstone e, per preservare le barriere coralline, dal 2002, non vende coralli poiché non vi è alcun modo per raccogliere coralli rossi e rosa senza compromettere l'ecosistema marino.